Ogni anno, The Slovenia Restaurant Awards intraprende un processo completo a 3 livelli al fine di determinare i migliori ristoranti in ciascuna delle quattro regioni costituenti del paese secondo la definizione STO.

Fase 1: un comitato di esperti si riunisce regolarmente durante l’anno al fine di determinare definitivamente i ristoranti partecipanti per l’anno successivo, che vanno da 34 a 69 per ciascuna regione e circa 201 in totale.

Step 2: l’elenco completo dei ristoranti (201) è votato dai membri selezionati dell’Accademia Gastronomica, che selezionano 5-10 ristoranti dalla loro regione d’origine e 5-10 ristoranti in totale da altre regioni. Periodo: Febbraio.

Fase 3: la votazione è aperta al pubblico, che seleziona da una rosa di finalisti. La breve lista contiene max. 20 ristoranti per regione. Ogni elettore può dare 10 voti.

Fase 4: il voto è calcolato su base ponderata, il che significa che l’Accademia Gastronomica rappresenta il 75% del totale, mentre il pubblico generale rappresenta il restante 25%.

Fase 5: consulenza sui servizi professionali Deloitte è il partner indipendente per l’ufficio di The Slovenia Restaurant Awards, ha pieno accesso al processo di votazione e ai dati ed esegue determinate procedure per confermare l’integrità e l’autenticità del processo di voto e l’elenco risultante.

CRITERI DI SELEZIONE DEL RISTORANTE
Il comitato di esperti con le loro qualifiche professionali ed esperienza personale prepara un elenco completo di ristoranti, che offrono cibo e servizio di alta qualità e soddisfano un’esperienza culinaria superiore. La Slovenia è divisa in quattro regioni; Alpi, Mediterraneo e Carso, Pannonia termale, Lubiana e Slovenia centrale. Ogni membro del comitato di esperti deve visitare un ristorante che propongono almeno una volta negli ultimi due anni. Su questa base gli esperti formeranno una valutazione della “soddisfazione generale” quando visitano un ristorante.

1. Il ristorante deve essere aperto da almeno un anno. I ristoranti aperti nel 2018 diventeranno così candidati nel 2020.

2. Gli alimenti e le bevande offerti devono essere contraddistinti da diversità, qualità degli ingredienti, presentazione dei piatti, consistenza dei sapori, innovazione e adeguato abbinamento di cibi e bevande.

3. Il livello del servizio deve essere elevato, come il saluto degli ospiti, la raccomandazione di cibi e bevande e la conoscenza del personale.

Comitato di esperti
La selezione di ristoranti è il risultato del lavoro dei migliori esperti nel campo dell’enogastronomia, dell’etnologia e del turismo in Slovenia. A tal fine, un cosiddetto comitato di esperti composto dal dott. Janez Bogataj, asst. dr. Aleš Gačnik, M.Sc. Helena Cvikl e caporedattore delle case editrici internazionali InYourPocket e The Slovenia, Yuri Barron.

ACCADEMIA GASTRONOMICA
L’Accademia Gastronomica comprende i migliori chef sloveni, i rappresentanti di tutti i ristoranti partecipanti, invitati esperti nei settori della gastronomia e della cultura alimentare e membri delle seguenti associazioni partner: Slow Food Primorska, Slow Food Lubiana, Slow Food Štajerska, Sommelier Master, Chaine des Rotisseurs, Vinski konvent sv. Urbana Ljubljana, Društvo vinskih svetovalcev Sommelier Slovenije, SloVino Sommelier Club.

Condividi questa pagina: